FILTRI PER LA NAVIGAZIONE

Esistono oggi diversi sistemi di "filtraggio" della navigazione, con caratteristiche differenti l'uno dall'altro. Vediamone alcuni.

A parte il discorso dei filtri, esistono regole di buon senso che tutti i genitori dovrebbero seguire, anche andando contro la volontà dei propri figli. Non si può lasciare un bambino chiuso per ore nella propria cameretta davanti ad internet senza alcuna protezione o supervisione. Internet è un mezzo straordinario per tanti motivi, ma nasconde anche molte insidie e pericoli per i bambini ed i ragazzi; è consigliabile sistemare il computer in un punto della casa in cui è possibile tenere d'occhio il bambino, magari mentre si sta preparando la cena: il fatto stesso che il bambino senta la presenza di un adulto nelle vicinanze può essere già un aiuto: non bisogna aver troppa paura di "disturbare" i nostri figli riguardo all'utilizzo di internet.



NOI Tolentino - Oratorio Don Bosco - www.noitolentino.it